Asia, Europa, America: i tre continenti degli eventi al caffè

0
346

“Dalle proposte culturali alle conferenze tenute da esperti, dalle occasioni per fare business e rete, alle competizioni locali e internazionali

• NOTIZIARIO TORREFATTORI, novembre 2023, autore Maria Cristina Latini

Il ricchissimo e sfaccettato calendario degli “appuntamenti al caffè” di questo novembre propone una grande varietà di incontri: dai festival itineranti, alle convention delle associazioni di settore, fino agli eventi con risonanza globale.
Dalle proposte culturali collegate al prodotto del caffè, alle conferenze tenute da esperti del settore a livello globale, dalle occasioni per fare business e rete, alle competizioni locali e internazionali: sulla scia di ottobre, anche novembre si annuncia come un mese estremamente dinamico, più degli anni precedenti, come a sottolineare ancora una volta la necessità di una piena ripresa delle attività, specialmente dopo gli eventi che hanno condizionato l’economia negli ultimi anni.

Cominciamo la nostra rassegna partendo dalle isole Hawaii dove, dal 3 al 12 novembre, ritorna il Kona Cultural Coffee Festival, l’evento gastronomico più longevo delle isole, che sin dal 1970 vuole preservare e promuovere l’eredità del caffè di Kona, lunga quasi 200 anni.
Le iniziative nate intorno al festival sono molteplici, dalla celebrazione delle arti e dei mestieri locali, alle sfilate in costume con lanterne colorate, workshop di tessitura e tintura naturale dei tessuti, mostre di ritratti degli agricoltori di caffè, concorsi di bellezza ed una maratona.
E ancora il festival prevede formazione per baristi, incontri con i coltivatori di caffè, gare di Latte Art, cene a tema e musica dal vivo.


 

Andiamo negli Stati Uniti, dove il 6 e 7 novembre a Indianapolis, si svolge l’evento intitolato Coffee, Tea & Water organizzato da NAMA, la longeva Associazione locale fondata nel 1936, che rappresenta il settore dei servizi di consumo che negli States ha un valore di 31 miliardi di dollari. NAMA sostiene le sue 1.000 aziende associate, che comprendono molti dei marchi più riconosciuti a livello globale.
Ogni aspetto dei servizi collegati al caffè, al tè e all’acqua viene affrontato nell’ambito della Conferenza Coffee Tea & Water, che si focalizza sulle tecnologie e sulle soluzioni delle forniture, al fine di migliorare l’esperienza del consumo di questi prodotti nei luoghi dove si svolge un’attività professionale.


 

Andiamo adesso in America Centrale, in Costa Rica, a San José, dove dall’8 al 10 di novembre ritorna Sintercafe, l’evento annuale costaricense riconosciuto a livello mondiale e che mette in contatto paesi produttori e consumatori, costituendo un momento di incontro fra i decisori chiave delle più importanti aziende di caffè del mondo.
Sintercafe è un’organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 1987, il cui obiettivo principale è la promozione del caffè del Costa Rica. Sintercafe, che si svolge ogni novembre, costituisce l’evento a tema – assicura l’organizzazione – più frequentato che si tiene in una nazione produttrice di caffè e anche quest’anno ospita espositori che coprono tutta la filiera e propone un ricco programma di speaker di alto livello, oltre a una giornata intera in piantagione.


 

Ci spostiamo in Cina a Shangai, dove, dall’8 al 10 del mese ritorna Food Hotel China (FHC) che si rinnova da 26 anni ed è organizzata dalla Shanghai Cuisine Association e da Shanghai Sinoexpo Informa Markets International Exhibition Co.,Ltd.
Data l’enorme domanda di mercato nel settore alimentare e della ristorazione cinese, FHC è diventata – afferma l’organizzazione – un’importante piattaforma annuale per l’ingresso delle principali multinazionali nel mercato cinese, offrendo occasioni di incontri e dibattiti e grandi aree espositive.


 

Rimaniamo in Asia dove, dall’8 all’11 di novembre, nella capitale della Corea del Sud, ritorna il Seoul Cafe Show con il supporto dell’Ico (International Coffee Organization), del locale Ministry of Trade, Industry and Energy e del Seoul Metropolitan Government.
“Cafe Show”, fondato nel 2002 come primo evento fieristico in Asia specializzato nell’industria del caffè, si è poi sviluppato fino a diventare un importante evento aziendale, leader a livello globale. L’evento dal 2016 si svolge anche in Vietnam e ne è stato annunciato il lancio anche a Parigi.


Contestualmente al Seoul Cafe Show si tiene anche il World Coffee Leaders Forum, la conferenza dedicata ai professionisti del caffè di tutto il mondo, che quest’anno celebra il suo 11° anniversario portando come tema centrale quello di “Coffee & Relationships”, con l’obiettivo di esplorare nuovi paradigmi, presentando le direzioni e le visioni future del settore: il tutto per rispondere sia ai cambiamenti nell’industria globale del caffè dopo il Covid-19, che ai cambiamenti dell’industria dello specialty coffee, dopo la cosiddetta “quinta onda”. Infine, in concomitanza con il Seoul Cafe Show, si tiene anche il Seoul Coffee Festival che offre una serie di programmi culturali interattivi collegati al caffè.


 

Il 9 novembre, a Toronto (Canada) è invece la volta della Conferenza annuale della Coffee Association of Canada (CAC), i cui membri sono rappresentati dai leader dei vari comparti del settore del caffè, dall’importazione alla lavorazione e dalla distribuzione alla ristorazione ed ospitalità. La conferenza rappresenta per i membri un’importante occasione di approfondimento su tendenze e dati, facendo rete – al contempo – con i colleghi.


 

Ci spostiamo adesso negli Stati Uniti, a Orlando, dove il 10 e l’11 del mese torna l’appuntamento della serie Coffee Fest, evento itinerante statunitense, definito dall’organizzazione come “la risorsa per le aziende indipendenti di caffè speciali”. Il Coffee Fest – assicura l’organizzazione – offre ai partecipanti l’opportunità di fare business, rete, formazione e di rimanere aggiornati, con oltre 120 ore di seminari, workshop e discussioni.
Coffe Fest è stato il primo evento ad aver lanciato, nel 1992, le competizioni di settore della caffetteria, proseguendo attualmente il suo impegno con il “Latte Art World Championship Open”, una competizione definita amichevole in un ambiente professionale e accogliente per tutti i concorrenti.


 

Proseguiamo la nostra rassegna andando in Brasile, a Belo Horizonte, dove dal 16 al 18 di novembre si svolge la Semana Internacional do café (Sic), definita dall’organizzazione una delle fiere più grandi al mondo, oltre che un’importante occasione di incontro fra i professionisti del settore; l’evento persegue l’obiettivo di sviluppare l’accesso al mercato del caffè brasiliano, al fine di sviluppare opportunità di lavoro per l’intera catena del valore del caffè locale. La Sic, nata nel 2013 a Belo Horizonte per celebrare il 50° anniversario dell’Organizzazione Internazionale del Caffè (Ico), continua a riunire le principali forze dell’“agrobusiness” del caffè, per formare uno dei più grandi eventi globali del settore, offrendo ai partecipanti la possibilità di partecipare a conferenze, corsi, seminari, concorsi, ricerche e degustazioni.


 


Ritorniamo in Asia, a Taiwan, e andiamo a Taipei dove dal 17 al 20 novembre ritorna l’International Coffee Show, che insieme alla fiera propone anche una mostra on-line; quest’anno, l’evento ospita anche diversi “Campionati mondiali del caffè” (Latte Art, Coffee in Good Spirits e Roasting) che promuove in collaborazione con la Taiwan Coffee Association.
L’organizzatore dell’evento è Chan Chao International, fondata nel 1985 e che cura più di 800 fiere a Taiwan e in altri paesi asiatici, tra cui Vietnam, Bangladesh e Cambogia.


 

Concludiamo la nostra rassegna andando in Spagna, a Barcellona, dove dal 27 al 29 novembre si tiene l’evento annuale intitolato European Coffee Symposium organizzato da Coffee Ventures Europe (precedentemente Allegra Events) che offre opportunità di networking e propone dibattiti e approfondimenti sulle tendenze emergenti del comparto.


 

La 6ª edizione del Trieste Coffee Experts, il summit ideato dalla Bazzara, si tiene il 25 e il 26 novembre al Savoia Excelsior Palace – Starhotels Collezione di Trieste ed è dedicato all’innovazione e alla sostenibilità nel mondo del caffè.
L’evento riunisce importanti personaggi del settore con l’obiettivo di discutere sul futuro del comparto. “Future coffee: innovation and sustainability” è il titolo di questa edizione che anticipa i temi trattati durante la convention.
Il tema della “sostenibilità” oggi rappresenta il focus su cui si stanno concentrando i reparti sviluppo e ricerca delle aziende rivolte all’innovazione, sia per ottenere un vantaggio competitivo in termini commerciali, ma anche – sottolinea l’organizzazione – al fine di generare benessere per tutto l’ecosistema all’interno del quale le aziende stesse operano.
Gli speech di Trieste Coffee Experts sono affidati a dirigenti di aziende leader del settore e gli interventi saranno disponibili in live streaming sia in italiano, che inglese al seguente link https://www.bazzara.it/trieste-coffee-experts-2023/.