L’arte del caffè secondo Zicaffè

0
88

“La storica torrefazione siciliana. Tra sapienza artigianale e tecnologie moderne, dinamismo manageriale e sensibilità ambientale”

• NOTIZIARIO TORREFATTORI, aprile 2022, autore Alberto Medda Costella

Zicaffè nasce nel 1929 per volontà di Vito Zichittella, cultore dell’arte del caffè, nella città siciliana resa celebre in tutto il mondo per il vino omonimo: Marsala. Con la vendita di miscele di qualità, ben presto i suoi prodotti si sono affermati su tutta la provincia. Le tecniche della tostatura, della miscelazione e della macinatura sono il risultato di più di 80 anni di esperienza, spiegano dalla torrefazione.

Nel 1971 l’azienda assume l’attuale forma giuridica, presentandosi alla clientela con un marchio più moderno che la identifica con la nuova ragione sociale. Nasce così la Zicaffè S.p.A. che prende il nome dalle due lettere iniziali di Zichittella unite alla parola caffè, un’esigenza dovuta alla difficoltà nella pronuncia del cognome che veniva mal riportato nelle nuove aree di vendita. Una modifica del nome e del marchio funzionale al trasferimento nel nuovo stabilimento, avvenuto nel 1977, in un’area di oltre 50.000 metri quadrati, nella contrada di San Silvestro. Nel 2000 è stato fatto un ulteriore ampliamento del reparto produzione, acquisendo apparecchiature e macchinari automatizzati, che hanno consentito un processo di lavorazione all’avanguardia, tale da aumentare la produzione, ma nel contempo di ridurne il consumo energetico e di ottenere le relative certificazioni per la sicurezza e l’igiene alimentare.

La stessa passione che ha spinto il fondatore ad intraprendere l’attività, la si ritrova negli attuali amministratori, otto cugini, che rappresentano la terza generazione Zichittella. A partire dal 2011 è invece cominciato l’ingresso della quarta, che collabora attivamente alla conduzione dell’azienda, dando nuovo impulso al processo di espansione commerciale a livello nazionale ed internazionale.
Oggi la torrefazione per venire incontro alle esigenze dei consumatori offre un’ampia gamma di miscele, sia in grani che macinato, decaffeinato e no, in capsule o in cialde. Il caffè viene confezionato sia per il canale Horeca che Retail.
L’azienda opera con una politica di controllo costante sulla qualità dei propri prodotti, importando la migliore qualità di caffè verde da tutto il mondo. L’intero ciclo produttivo è controllato da un sistema computerizzato che va dalla gestione e stoccaggio del caffè verde al prodotto finito, passando attraverso le fasi automatizzate di selezione, miscelazione, tostatura, macinazione e confezionamento del caffè, riportano dalla torrefazione.

All’interno del contesto organizzativo la presenza della famiglia Zichittella è affiancata da un team di collaboratori selezionati in base alle competenze professionali, alle capacità relazionali e inter-organizzative.
L’estero è uno dei punti di forza di Zicaffè, che si può avvalere di management giovane e capace, in grado di comprendere le opportunità e di studiare le più appropriate strategie d’ingresso nei diversi mercati. Attualmente Zicaffè è presente su 40 mercati, dal mercato storico della Germania fino alle nuove sfide provenienti da paesi economicamente in forte ascesa come Russia e Sudafrica. Non dimentichiamo Belgio, Bosnia, Bulgaria, Regno Unito, e Marocco. L’Asia, con Singapore, Corea del Sud e Indonesia, sono già delle realtà, che assieme ad altre saranno approfondite nel prossimo futuro. Il successo di oggi sembra confermare che tutte le strategie in esame sono state perseguite, senza perdere di vista il valore fondamentale delle torrefazioni del Gruppo: la qualità costante del prodotto.

Negli ultimi anni Zicaffè ha voluto intraprendere un processo di sostenibilità ambientale, raggiungendo l’autosufficienza energetica mediante un impianto fotovoltaico per la produzione di energia pulita necessaria al ciclo di lavorazione e a valorizzare la sapienza artigianale e le tecnologie ultramoderne, coniugando dinamismo manageriale e sensibilità ambientale per creare un prodotto di qualità, facendo dell’arte del caffè la propria mission aziendale.